L’empatia è fondamentale nell’ambito della Programmazione Neurolinguistica (PNL). E’ alla base sia delle tecniche per comunicare efficacemente, sia per quanto riguarda il coaching. Infatti, un buon coach deve essere in grado di generare empatia con il suo cliente in modo da poter comprendere meglio cosa gli impedisce di raggiungere gli obiettivi desiderati.

Cos’è l’Empatia?
Si tratta di una capacità che abbiamo sin da bambini e che si riduce man mano che cresciamo (anche se vi sono persone che riescono a conservala quasi del tutto intatta).
L’empatia è la capacità di “mettersi nei panni dell’altro” potendo percepire il suo stato e la sua visione del mondo.

Ad esempio, se da piccoli un nostro amichetto si fa male e piange, anche noi lo facciamo senza esserci fatti male realmente.
Questo accade perché non riusciamo a distinguere le nostre emozioni da quelle degli altri.

In seguito, crescendo, cominciamo a farlo imparando a distaccarci dagli stati interiori altrui. Da adulti, lo facciamo così bene che non ci rendiamo più conto di quanto male possano fare le nostre azioni verso il prossimo.

Se non si è più in grado di capire le visione del mondo di chi abbiamo di fronte, non possiamo lamentarci del fatto che non si riesca a comunicare bene con le persone che ci circondano. Ovviamente, la maggior parte della gente preferisce addossare agli altri la responsabilità dei probemi relazionali:
“E’ colpa sua, non mi ascolta”, “E’ una persona impossibile!”, ecc..

Quindi, la soluzione di quasi tutti i problemi relazionali consiste nel riappropriarsi di questa abilità sopita.

Guarda ora il video gratuito
LEZIONE 2 DI PNL – L’EMPATIA

The following two tabs change content below.
E' il fondatore di EFNLP. Si è certificato Trainer of NLP nel 1999 ed è NLP Master Trainer in Italia dal 2007 (National Federation of Neurolinguistic Programming - FL / USA). È autore internazionale di numerosi libri e video di successo riguardanti la PNL, l’Enneagramma, la Comunicazione Efficace, la Comunicazione Non Verbale e la Mente Quantica.